News e Focus

Convegno "Focus sulla Chirurgia oncologica e ricostruzione della mammella", Pisa 11-12 aprile 2019 (scarica la locandina).

 

È uscito il sesto numero della rivista di informazione senologica Sassi e Piume (scarica il PDF).

 

È attiva per tutto il 2019 una convenzione dell'ASI con la Società Canottieri Arno di Pisa che permetterà alle nostre socie, ai nostri soci e ai famigliari conviventi di beneficiare, esibendo la tesserina dell'associazione, di una tariffa ridotta del 20% sull'attività di nuoto libero (scarica il PDF).

 

È utile sapere che...

 

Roma, 8 Marzo 2017: nasce FAVO DONNA, voluto dall'Assemblea della Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato Oncologico - F.A.V.O., il gruppo di lavoro vede la partecipazione attiva della rappresentanza femminile di 36 associazioni federate, tra le quali anche la nostra associazione. FAVO DONNA persegue l'obiettivo di assicurare la migliore qualità di vita alle donne colpite direttamente o indirettamente dal cancro, attraverso iniziative concrete ed efficaci di promozione ed attuazione della tutela dei diritti e focalizzandosi su tematiche di carattere trasversale a tutti i tipi di tumore. Per approfondire: guarda il video (YouTube), scarica il Manifesto di F.A.V.O. Donna (pdf).

 

Informazioni sulle protesi Allergan documento di Europa Donna, comunicato del Ministero, comunicato della Regione Toscana.

 

Estensione dello screening mammografico. Con soddisfazione diamo notizia che la Regione Toscana ha deciso di estendere la fascia di età per la quale è indicato lo screening mammografico, ampliandola di 10 anni, 5 anni prima e 5 dopo rispetto alla fascia attuale: finora l'età indicata era da 50 a 69 anni, ora in Toscana sarà da 45 a 74 anni. Verranno così incluse fasce di età importanti come le donne tra i 45 e i 49 anni con chiamata annuale e quelle tra i 70 e i 74 anni che abbiano già dato la propria adesione al programma di screening mammografico.
Questo obiettivo, è stato uno dei punti fermi dello storico lavoro associativo portato avanti dalle Associazioni Senologiche componenti Toscana Donna, tra cui anche la nostra associazione, a conferma che, quando il mondo femminile si muove all'unisono riesce ad essere anche motore trainante per i decisori, conducendoli a sfruttare tutte le informazioni/risorse disponibili per affrontare scelte di rilevante importanza per la salute della donna.

 

Preservare la fertilità in pazienti con carcinoma mammario
Presso il Centro Infertilità e Preservazione Medicalmente assistita dell'AOUP è attivo un percorso diagnostico terapeutico assistenziale di preservazione della fertilità femminile in pazienti con carcinoma della mammella.
Sono coinvolte diverse Unità Operative con personale che partecipa in varia misura al percorso multidisciplinare integrato proprio del Centro Clinico Senologico di Pisa diretto dalla Dott.ssa Manuela Roncella.

Per approfondire:
"Preservazione fertilità in pazienti con carcinoma della mammella"; V. Cela, E. Casarosa, F. Pancetti, G. Simi. Sassi e Piume n. 1 (2014 , Ed. ETS), pag. 18.

 

Disponibile on line il Certificato per l'invalidità del paziente oncologico
La pubblicazione di questo certificato sul sito dell'INPS rappresenta un'importantissima conquista per i malati oncologici.

Di seguito il comunicato stampa dell'AIOM:

Per semplificare e accelerare le procedure di accertamento dello stato di disabilità dei malati di cancro, a partire dal 15o Congresso dell'AIOM è disponibile on line sul sito INPS il modello di certificato riservato ai medici oncologi, voluto da FAVO, AIOM e INPS. Il certificato medico è il presupposto necessario ad avviare la procedura telematica INPS per il riconoscimento dell'invalidità e dell'handicap e serve a fornire al medico legale chiamato alla valutazione tutte le informazioni cliniche utili ad una corretta valutazione dello stato di disabilità connesso e conseguente alla patologia oncologica ed alle relative terapie. La compilazione del certificato da parte dell'oncologo medico faciliterà il compito della commissione medico legale ASL-INPS che potrà basare il proprio giudizio su elementi di valutazione specifici e completi in quanto provenienti dallo specialista che ha in cura il paziente e, quindi, tali da permettere un’agevole applicazione delle previsioni tabellari.

 

Sono disponibili i numeri della rivista annuale di informazione senologica Sassi e piume, progetto realizzato dall'Associazione Senologica Internazionale.
Sassi e piume 2014
Sassi e piume 2015
Sassi e piume 2016
Sassi e piume 2017
Sassi e piume 2018
Sassi e piume 2019

   
© 2019 - Sviluppo a cura di Giada Valle e Matteo Dell'Omodarme. Logo di Elisa Martinelli.